Nuove opportunità nelle neoplasie testa-collo: chirurgo e patologo a confronto

Gio 27 mag 2021

evento digitale

 

L'introduzione dell'immunoterapia rappresenta una nuova strategia terapeutica per le neoplasie squamose della regione testa-collo con importanti ricadute sulla sopravvivenza dei pazienti.

Prioritaria è la condivisione del percorso tra chirurgo e anatomo patologo, con particolare riguardo per l'appropriatezza della richiesta, l'adeguatezza del campione tissutale e la sua gestione e conservazione.

Questo progetto si propone di individuare ed analizzare le rispettive esigenze e dirimerne le eventuali criticità attraverso un confronto tra i diversi interlocutori e la discussione di casi clinici, con l'obiettivo di costruire insieme la best practice del percorso diagnostico.

 

Responsabili scientifici: Giulia D'Amati (Roma) - Maurizio Martini (Roma)

Documenti