News / Make Sense Campaign 2018

11 Settembre 2018

L’Associazione Italiana Oncologia Cervico Cefalica (AIOCC), in occasione della Make Sense Campaign, organizzerà iniziative ed eventi in molte città italiane allo scopo di diffondere una maggiore conoscenza sui tumori della testa e del collo.

Il 15 settembre AIOCC sarà presente nelle piazze italiane “insieme” a illustri pittori come Vincent Van Gogh e Jan Vermeer: alcune opere verranno infatti riprodotte senza testa (e senza collo) così da rimarcare l’importanza della prevenzione in questo tipo di tumori e consentire ai passanti di supportare la campagna, con uno scatto da condividere sui propri profili social, utilizzando l’hashtag #tienilatestasulcollo.

Inoltre, più di venti Centri di tutta Italia apriranno le porte al pubblico per favorire una cultura della prevenzione e della diagnosi tempestiva nel trattamento dei tumori testa-collo: da Nord a Sud gli italiani avranno la possibilità di ricevere numerose informazioni, effettuare un eventuale colloquio con uno specialista e, qualora questo lo ritenesse necessario, sottoporsi ad una visita di controllo gratuita.

Una diagnosi precoce è fondamentale per favorire il successo del percorso terapeutico intrapreso.

 

Le iniziative nelle piazze e i centri coinvolti:
qui l'elenco completo delle iniziative promosse e dei centri che le ospitano. 

 

L’IMPORTANZA DELLA DIAGNOSI DEI TUMORI DELLA TESTA E DEL COLLO
Promossa in Europa dalla European Head and Neck Society (EHNS), la campagna intende aumentare la conoscenza dei tumori della testa e del collo attraverso l’educazione alla prevenzione, la guida al riconoscimento dei sintomi e l’invito a rivolgersi al medico per una diagnosi precoce.
Ricorrere tempestivamente al consulto del medico, infatti, permette ai pazienti di raggiungere un tasso di sopravvivenza dell’80-90%. Questi numeri cambiano notevolmente nel caso in cui la diagnosi arrivi tardi, ovvero se il tumore è già ad uno stadio avanzato: purtroppo, in questi casi, il 60% dei pazienti muore entro 5 anni.

I PATROCINI
La campagna ha ricevuto il patrocinio di Associazione Italiana Laringectomizzati (AILAR Onlus), Associazione Italiana di Radioterapia ed Oncologia Clinica A.I.R.O., Associazione Oncologica Italiana Mutilati della Voce (AOI Onlus), Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri Italiani (A.O.O.I.), Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri OMCeO Milano. È stato richiesto il patrocinio di Ministero della Salute e Associazione Italiana Oncologia Medica (AIOM).

 

Scarica la locandina.